Archives

IL KIPPLE – Sempre tra noi


Il “Kipple” ecco una vera e propria  nuova parola, sempre attuale del nostro secolo. Inventata dal grande scrittore di fantascienza Philip K.Dick, per chi ancora non lo conoscesse … ma dubito fortemente, sia un nome ormai completamente sconosciuto,  visti i temi dei suoi lavori di ormai parecchi anni fa, eppure cosi dannatamente di “oggi”. Fu un vero e proprio visionario, si può dire di lui in poche righe (ma ne meriterebbe molte di più) che sia stato innanzitutto un grande pioniere a 360° e con largo anticipo, del mondo sotterraneo che pian piano sarebbe venuto a galla, con la “crescita” sempre più forte, umana, legata stretta al fenomeno del  consumismo. Realtà virtuali, macchine che prendono il posto degli umani, macchine che provano emozioni e pensano come umani, la manipolazione della coscienza, una sempre maggiore mancanza di individualità … l’avanzare di un potere oscuro grazie all’aiuto di mezzi definiti socialmente utili. Il filo conduttore di tutti questi temi ed altri che non ho menzionato è  la società sempre più globale e consumistica. Il nostro Dick ai suoi tempi , fu osservato, tenuto a bada, reso persino un pazzo per renderlo meno credibile alla folla e più insicuro di sé stesso … ma quest’uomo ha toccato a pieno la realtà, ed ora viene osannato, compreso, studiato, perché trovò le parole a quell’indefinita sensazione di disagio, che ora è nel pieno del suo sfogo.                         Continua a leggere

Il Trono di Spade 1 Serie tv e libri

 

Come tanti, sono venuta a conoscenza di questa storia , dopo la programmazione della prima serie questi ultimi mesi sui canali digitali. Quasi per caso quindi sono giunta ora qui a parlarne, divenendone una piuttosto animata sostenitrice anche contro le polemiche che ci sono state soprattutto da gruppi cattolici, dovute per alcune scene piuttosto esplicite non solo di violenza ma di stampo sessuale (poi censurate in prima serata). Dopo poche puntate  sono corsa immediatamente alla ricerca dei libri, che tutti in qualche modo abbiamo negli anni intravisto sugli scaffali dei negozi, sulle copertine c’erano illustrazioni di draghi, oppure  campi di battaglia , e sopra fascette rosse con scritte accattivanti per esempio: Le Cronache del Fuoco e del Ghiaccio , dell’ autore  George R.R. Martin  nuovo entusiasmante capitolo!” Ma prima di un boom decisivo sicuramente il tutto doveva arrivare proprio  ora sullo schermo , pubblicizzandolo soprattutto per quella cornice composta  da un alone piuttosto marcato  di perversa sensualità. Continua a leggere

Come straniero in terra straniera 2000

COME STRANIERO IN TERRA STRANIERA 2000.

Descrivere oggi quali siano le realtà che ci circondano sta diventando estremamente difficile, seppure con tali potenti mezzi, a nostra disposizione  e con una maggiore possibilità di rintracciare dati o persone che possono condividere a pieno i nostri bisogni di risposte e informazioni. Pare che l’effetto di tali benefici sia quello di moltiplicare ancor più le domande allontanandoci da ciò che inizialmente aveva creato proprio la spinta verso un certo argomento. Conosco una persona a cui volgo tutta la mia più grande stima, perché ancora giovane fece una scelta: no radio, no tv, no libri impegnativi, giusto per lasciare dentro di se la propria impressione su quello che giorno per giorno viveva di nuovo, ma anche e soprattutto ascoltando le storie degli altri e le loro emozioni. L’esperienza dei cinque sensi e mezzo ci fa spettatori, assolutamente non passivi, l’ empatia umana è quella sensibilità in più che può farci conoscere ogni giorno qualcosa di assolutamente nuovo e non estraneo di noi stessi . Continua a leggere